intestazione


 

21 FEBBRAIO 2019 - POMERIGGIO "FUTURISTA" CON RAFFAELLA PINNA

f1f2f3

Anche oggi Raffaella Pinna si è meritata gli applausi del pubblico al termine della sua interessante ed approfondita conferenza sul futurismo, il movimento d’avanguardia tutto italiano  che ha provato a cambiare il modo di pensare e di vivere della società. L’esaltazione del moderno ed un definitivo stacco con la cultura del passato, considerata noiosa, borghese e sorpassata sono i punti chiavi del movimento mentre i soggetti prediletti sono automobili,  industrie,  folle agitate, aeroplani, tutti simboli di una società in rapida evoluzione. Gli artisti futuristi, per rendere l’idea del dinamismo e del movimento, tendono a deformare le immagini come se fuggissero via nel momento in cui lo spettatore presta loro attenzione mentre a livello tecnico ci sono analogie tra la pittura futurista e il cubismo, nonostante i futuristi criticassero la staticità delle opere cubiste in contrapposizione alla dinamicità dei loro lavori. Bellissime immagini di opere di Boccioni, Balla, Severini, Depero, Dottori, Crali  hanno fatto da cornice all’esposizione.

Donata Graziano

f2FOTOGRAFIA, POESIA E SCULTURA
A VILLA SCHEIBLER


Domenica 10 Febbraio 2019
, quarta edizione di una mostra particolarmente cara a Giuseppina d’Orio che, ogni anno, la promuove e cura. In scena i lavori di quattro scultori, 9 fotografi e cinque poeti. Apprezzabili e di ottima fattura i lavori in creta e terracotta smaltata, i bassorilievi e le avveniristiche composizioni in metallo naturale o colorato. Grande gusto estetico da parte dei fotografi con immagini rubate alla natura, vedute di Milano e dintorni, report di viaggio o elaborati frutto di pura fantasia. Ed infine la dolcezza delle poesie recitate dagli autori e da Stefania Biondi che da anni “è la voce” dei poeti di Sirio. Charlie Chaplin scrisse: “la poesia è una lettera d’amore indirizzata al mondo”; in questa edizione i poeti ci hanno indirizzato i loro sentimenti, le loro emozioni, i loro sogni …il loro amore. Grazie a tutti e grazie anche al numerosissimo pubblico che ha seguito ed apprezzato l’evento. 

Donata graziano


17 GENNAIO 2019
- BIBLIOTECA GALLARATESE

Dieci e lode a Raffaella Pinna che ci ha fatto una bella lezione sul Cubismo

cp1cp3cp2

Argomento certo dei non più facili da spiegare e seguire. Raffaella, partendo dalle immagini di alcuni dipinti di Picasso e Braque ha spiegato come questi due artisti, attraverso lo studio dell’arte africana  e delle  “prospettive distorte” di Cèzanne, abbiano “costruito” i loro lavori abbandonando l’unico punto di vista per passare ad una visione multipla della realtà. Ha parlato di cubismo analitico e sintetico e descritto il passaggio dalla monocromia all’utilizzo del colore e alla ricomposizione sintetica degli oggetti. Non sono mancati riferimenti ad altri esponenti del cubismo: Robert Delaunay, Juan Gris e Fernand Leger. Ringraziamo Raffaella Pinna e vi invitiamo sin da ora ad essere presenti alla sua prossima conferenza sul Futurismo.

Donata Graziano

13 DICEMBRE 2018.  BIBLIOTECA GALLARATESE

Donata Graziano ci ha parlato de “I Fauves”, il primo dei grandi movimenti dell’arte europea nel periodo di sperimentazione tra la fine del XIX secolo e la prima guerra mondiale.
Utilizzando un registro molto coinvolgente e un approccio da ricercatrice,  Donata ci ha condotto, con metodo e precisione, all’interno di una tematica complessa, fatta di interconnessioni e di intrecci che, come lei stessa ha tenuto a precisare, sovente  ha generato interpretazioni divergenti nelle stesse opere dei biografi e degli studiosi che se ne sono di volta in volta occupati.
Numerosi gli spunti di riflessione che sono scaturiti dalla presentazione, ricca di immagini significative, che ha messo in luce diversi aspetti poco noti e alcuni aneddoti inediti.
Pubblico numeroso e calorosi applausi alla fine.

defdem
Nelle immagini, da sinistra, dipinti di Maurice deVlaminck, André Derain,  Henry Matisse


“INCONTRIAMOCI A VILLA MARAZZI”

Sabato 8 Dicembre il “vernissage” nella splendida cornice della  “ Sala delle Carrozze” di Villa Marazzi  a Cesano Boscone. Molto gradita da parte degli espositori la presenza all'inaugurazione del Vicesindaco Dr.ssa Maria Luisa Rubichi che si è espressa favorevolmente sull’iniziativa ed ha rivolto lusinghieri commenti alle opere in mostra. La nostra Associazione ringrazia il Comune di Cesano Boscone per l’ospitalità, il sindaco di Cesano Boscone Simone Negri, che è intervenuto di persona domenica 9 dicembre, l’Assessorato alla cultura ed in particolare la Dott.ssa Giuliana Roveda per l’attenzione rivolta alla nostra proposta oltre che alla Signora Carla Senese per la fattiva Collaborazione.
Un grazie ad Angela Aruta, Giusy Canzi, Enrico Maria Galli e Nicola Rizzo che con i loro bellissimi lavori sono stati i “testimonial” dell’attività del nostro Gruppo Artistico.

Donata Graziano

m3m1mv
Un momento della manifestazione nella Sala della Carrozze di Villa Marazzi

8 NOVEMBRE 2018 – BIBLIOTECA GALLARATESE – MILANO
PIET MONDRIAN  a cura di Anna Meroni

Bella “lezione” di Anna Meroni  sull’astrattismo di Piet Mondrian. Parlare di astrattismo non è assolutamente facile, Anna ha saputo mantenere costante l’attenzione del pubblico grazie alla vivacità e competenza con cui ha trattato l’argomento. Per osservare un quadro astratto è necessario conoscere l’autore, il suo punto di partenza e quello di arrivo. Anna ha brillantemente esposto il percorso di Mondrian, il suo esordio come figurativo, le influenze del puntinismo, fauvismo e cubismo, il passaggio alla semplificazione della figura attraverso la stilizzazione e geometrizzazione di oggetti e paesaggi  sino  ad arrivare alla completa astrazione che per Mondrian è l’unico modo per giungere all’espressione della realtà pura.  Il tutto supportato da un eccellente raccolta di immagini ed un bel finale in cui ha sottolineato come il suo stile inimitabile continua ad essere un riferimento nel campo dell’arte, della moda, della grafica e del design.

  m1  mn2 m3  m4 

m5 m6
Donata Graziano

Poesia e Colore a casa Merini

Si è conclusa domenica 21 Ottobre la mostra “Poesia e Colore". La nostra Associazione ringrazia il pubblico che ha espresso lusinghieri apprezzamenti e tutti i pittori di Sirio che ancora una volta hanno dato il meglio di se stessi. Il giorno 9 all’inaugurazione erano presenti quasi tutti gli autori e diversi invitati tra cui la Prof.ssa Lucia Bianchi, attrice, poetessa, insegnante di poesia e scrittura creativa che gentilmente si è offerta di leggere le poesie abbinate ai quadri esposti. Molto apprezzata dai presenti la recitazione della Signora Bianchi che Sirio ringrazia di cuore per la disponibilità ed un grazie anche a Stefania Biondi che, per cause di forza maggiore, non ha potuto presentare il suo lavoro.












 


                   Elogi dei visitatori                      La prof.ssa Lucia Bianchi                Il gruppo di Artisti Sirio

Donata Graziano


Sito sviluppato e mantenuto da AssociazioneArtistico Culturale Gruppo Sirio ©  All right reserved