intestazione


 
p2

io

Una mostra interessante che racconta come il “giapponeismo” abbia influenzato gli artisti occidentali alla fine dell’800 e come gli artisti orientali si siano innamorati dell’arte occidentale. Esposte per la prima volta opere provenienti da collezioni private.

sc

Sean Scully a villa Panza

“Trasformare il nulla in qualcosa è più interessante che trasformare qualcosa in qualcos’altro» da questa premessa apre la mostra Long Light. Sean Scully a Villa e Collezione Panza in corso fino al 6 gennaio 2020. La cifra stilistica dell’artista americano, di origini irlandesi, si può infatti riassumere nell’uso del colore declinato in una geometria analitica, sensoriale, di visioni quasi labirintiche. In esposizione una settantina di opere.

Villa e Collezione Panza – Piazza Litta 1, Varese . Orari di apertura: Tutti i giorni – esclusi lunedì non festivi dalle ore 10 alle 18 (chiusura biglietteria alle 17.15).

dc19

Una grande mostra dedicata all’iniziatore della pittura metafisica.

Saranno esposti i suoi celebri dipinti in cui sono raffigurati degli oggetti disparati , disposti secondo le regole della prospettiva quattrocentesca ma accesi con colori modernissimi.

La Mostra sarà visibile sino al 19 Gennaio 2020.


tan

Cinquanta capolavori di impressionisti, post-impressionisti e avanguardie del primo novecento provenienti dal Guggenheim di New York saranno esposti dal 17 Ottobre 2019 al 9 Febbraio 2020. Milano sarà la terza tappa del “tour europeo” dei più importanti capolavori della collezione Thannhauser: Monet, Manet, Renoir, Van Gogh, Cezanne, Braque, Picasso, Rosseau, Seurat, Delaunay, Kandinskij, Gris, Klee, Marc, Matisse. Un’ occasione da non perdere.


Il cartone restaurato di Raffaello Sanzio

alla Pinacoteca Ambrosiana dal 27 marzo

rc

Alla Biblioteca Ambrosiana, dal 27 Marzo, si potrà ammirare il restaurato cartone di Raffaello Sanzio “La scuola di Atene”. L’opera è l’unico esemplare di cartone rinascimentale che ci sia giunto nella sua interezza. Il cartone, eseguito a carboncino ed olio, è lo studio preparatorio dell’affresco custodito nella Stanza della Segnatura nei Palazzi Apostolici. Lo stu.dio servì per creare un altro cartone che fu utilizzato per trasferire il disegno sul muro, il 6 aprile, giorno della morte di Raffaello.

L’ingresso alla Pinacoteca sarà gratuito


Monet e gli Impressionisti in Normandia

a

Dal 13/09/19 al 16/02/20 ad ASTI-Palazzo Mazzetti

Corso Vittorio Alfieri, 357

Un’occasione per visitare Asti alle porte dell’autunno. A Palazzo Mazzetti saranno esposte 75 opere concentrate sul patrimonio pittorico normanno che ha dato origine alla Collezione Peindre en Normandie, una delle raccolte più rappresentative dell’impressionismo e post – impressionismo in Normandia. Dipinti eseguiti da Claude Monet, Eugène Boudin, J.Baptiste Corot, Charles Daubigny, Jacques Villon, Auguste Renoir, Pierre Bonnard.


vrLa Vergine delle rocce di
Francesco Melzi


Per la prima volta la Fondazione Orsoline
di San Carlo
 rende accessibile al pubblico
La Vergine delle Rocce del Borghetto,
 (1517-1520)
opera di Francesco Melzi,
allievo prediletto di Leonardo da Vinci.  Fino al 31 dicembre saranno organizzate visite guidate per ammirare la tela, custodita nella Chiesa di San Michele del Dosso, via Lanzone, 53.

Prenotazioni on line sul sito verginedellerocce-mi.



Sito sviluppato e mantenuto da Associazione Artistico Culturale Gruppo Sirio © All right reserved